Luglio 16, 2024
BEREEVENTIVINO

ALSACE ROCKS: LA TAPPA MILANESE DELL’EVENTO CHE PORTA NEL MONDO I VINI ALSAZIANI

Una giornata di masterclass dedicata a stampa e operatori del settore per scoprire la ricchezza del territorio alsaziano e dei vini che regala.

PERCHÉ L’ALSAZIA È ROCK

L’Alsazia è una regione vinicola straordinaria, protetta dai Monti Vosgi a ovest e dal Reno a est. Questa esposizione la rende una delle zone più secche della Francia, grazie al suo microclima particolare che permette alle uve di maturare lentamente sotto un sole abbondante, creando vini che conservano freschezza e sviluppano sapori complessi. I produttori di vino alsaziani sono rinomati per il loro impegno nella produzione di vini di alta qualità, che esprimono sia il carattere dell’uva sia il terroir. Ciascun produttore, pur mantenendo uno stile unico, condivide la missione di creare vini che rispettino e preservino la terra per le generazioni future. Con il 36,2% dei vigneti alsaziani certificati biologici (di cui circa l’8% certificati biodinamici), i vini di questa regione sono minerali, biodinamici e profumati, capaci di riflettere il loro terroir in ogni sorso. La diversità geologica dell’Alsazia è una delle sue caratteristiche distintive, con 13 tipi di suolo diversi derivati da 8 rocce madri. Questa varietà permette ai produttori di abbinare accuratamente le diverse varietà di uva ai suoli più adatti, creando combinazioni uniche e specifiche per ogni parcella di vigneto.

L’Alsazia è celebre per i suoi vini bianchi di classe mondiale, derivati da sette varietà principali che producono una gamma di vini, dai leggeri e freschi ai corposi e audaci. Questa diversità rende i vini alsaziani adatti a praticamente ogni cucina e occasione. La regione vanta 53 appellazioni distinte, tra cui l’AOC Alsace, nota per i suoi vini fermi facili da bere e ben prezzati; il Crémant d’Alsace, apprezzato per i suoi spumanti eleganti e vivaci prodotti con il metodo tradizionale; e 51 siti Grand Cru che offrono vini con una maggiore concentrazione e complessità, mettendo in risalto le caratteristiche uniche di ogni vigneto.

ALSACE ROCKS A MILANO

Nella splendida cornice di Villa Mirabello è andata in scena la tappa italiana di Alsace Rocks, in una giornata ideata e promossa dal CIVA – Comitato Interprofessionale dei vini d’Alsazia, pensata per stampa e operatori Horeca, che ha voluto celebrare versatilità, complessità, ricchezza e diversità dei vini prodotti nell’appellazione, alla presenza dei produttori e in una full immersion che ha visto la giornata dividersi in tre momenti distinti. Durante la giornata, è stato possibile prendere parte a due Masterclass guidate dal sommelier e giornalista Filippo Bartolotta, per approfondire la conoscenza dei vitigni più iconici della regione alsaziana. Questo evento speciale ha offerto l’opportunità di incontrare e dialogare con i produttori dei vini presentati, scoprendo i segreti e gli abbinamenti perfetti da riproporre nei propri menu.

DODICI CALICI PER APPROFONDIRE VINI, TERRITORI E PRODUTTORI

La masterclass ci ha permesso di scoprire veramente la ricchezza dei vitigni, e dunque dei vini, che possiamo trovare in Alsazia, scoprendo di conseguenza la complessità, la leggerezza e la versatilità di questi prodotti e, scopo della giornata, quali abbinamenti gastronomici (parlando di cucina italiana) possibili per ognuna delle etichette, volendo portare vini e territorio sempre più capillarmente anche fuori dalla Francia. E allora ecco i 12 calici in degustazione:

TRE PROPOSTE PER VINI FRUTTATI, EQUILIBRATI E FINI

  • DOMAINE MAURICE SCHUELLER, AOC Alsace Pinot Noir 2022
  • ALSACE WILLM, AOC Alsace Pinot Noir 2022 “Cuvée Lina”
  • GUSTAVE LORENTZ, AOC Crémant d’Alsace Rosé Brut

TRE POROPOSTE PER VINI VERSATILI

  • DOMAINE GRESSER, AOC Crémant d’Alsace
  • CAVE DE BEBLENHEIM, AOC Crémant d’Alsace “Blanc Bio”
  • LES FRÈRES ENGEL, AOC Crémant d’Alsace 2019 “Zero”

TRE PROPOSTE PER VINI FINI E DI FACILE BEVUTA

  • GINGLINGER-FIX, AOC Alsace Sylvaner 2022 “Vieilles Vignes”
  • PAUL GASCHY, AOC Riesling 2020
  • DOMAINE GINGLINGER, AOC Alsace 2022 “Ambre”

TRE PROPOSTE PER VINI ELEGANTI E AROMATICI

  • DOMAINE FRÉDÉRIC MOCHEL, AOC Alsace Muscat 2023
  • DOMAINE GEORGES KLEIN, AOC Alsace Pinot Gris 2023

DOMAINE SICK-DREYER, AOC Alsace Gewurtztraminer 2022