Dicembre 4, 2022
BERE EVENTI

ITALICUS, ROSOLIO DI BERGAMOTTO, CELEBRA L’ITALIA IN TUTTA LA SUA BELLEZZA

Ritorna Art of Italicus, un progetto per far conoscere l’aperitivo italiano dai sentori di Rosolio. Dopo Milano, è stata la volta di Roma che ha accolto questa particolare cocktail experience al W Rome.

Il padrone di casa, Emanuele Broccatelli, ha aperto le porte del W Rome ai tanti ospiti che si sono ritrovati nella bellissima struttura a due passi da Piazza di Spagna. Nel corso dell’evento si è intrapreso un vero e proprio percorso sensoriale attraversando l’Italia tutta alla ricerca di ingredienti dal gusto originale.

Ma cos’è Italicus? Lanciato nel 2016 da Giuseppe Gallo presso il Savoy Hotel di Londra, è uno degli aperitivi italiani più premiati al mondo. Con solo ingredienti naturali e di altissima qualità viene è arricchito da note di bergamotto calabrese. La bottiglia si presenta in vetro temperato con tonalità ispirate all’acquamarina, un design interamente curato e pensato da Stranger & Stranger (leader, a livello globale, del pack design) che ha voluto omaggiare l’Italia con un design ispirato all’epoca romana e al Rinascimento: il tappo, lavorato artigianalmente, raffigura il Dio Bacco come fosse l’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci. Insomma, un’eccellenza del settore che vanta ben oltre 40 riconoscimenti prestigiosi, per ultimi: il Best New Product at Tales of the Cocktail USA, la Gold Medal Design Bartenders Bramd Awards 2021 e, per il terzo anno consecutivo, il Top Trending Brand by Drink International.

Una serata di festa e musica con dj set per conoscere ed apprezzare le varie sfaccettature di Italicus:

  • Liscio, con ghiaccio;
  • Italicus spritz, con prosecco o champagne;
  • Negroni bianco, con London dry gin e dry Vermouth:
  • Sprtiz Italicus CUP, con soda al pompelmo.