Giugno 23, 2024
CIBOEMERGENTE PASTRYPASTRY

Fortini Lab, pasticceria contemporanea

Fortini Lab ad Albano Laziale è un locale che si discosta un po’ dalla classica pasticceria di paese. Una proposta molto ampia in cui spiccano le preparazioni sfogliate del giovane Gabriel Gianforchetti, in particolare i cornetti.

Quella della famiglia Fortini é una storia che parte dagli anni ’40 quando Franco e Giuliano, rispettivamente gelatiere e pasticcere, iniziarono ad esprimere le proprie idee dolciarie in questo paese dei Castelli Romani. La tradizione famigliare è poi stata ripresa a partire dal 2014, quando i cugini Gianluca e Simone hanno aperto Fortini Lab, una pasticceria contemporanea con forti influenze francesi.

Il locale

Situato tra le vie centrali del centro di Albano Laziale, si presenta con commistione di stili diversi che gli hanno permesso di ottenere nel 2015 il Premio Internazionale d’Architettura e Design Bar, Ristoranti e Hotel d’autore. Si sviluppa con un ampio bancone con le proposte della pasticceria e 30 sedute, al primo piano circa 50 coperti e due spazi esterni, un suggestivo terrazzo valido per eventi e un giardino con altrettante sedute in cui godere l’aria fresca dei Castelli Romani.

Un’ottima pasticceria non deve disporre solo di una grande creatività da parte del pasticcere e di prodotti di d’eccellenza, ma tutto il lavoro parte dal laboratorio, in questo caso molto ampio e polivalente. Un luogo dedicato alla ricerca sul prodotto, ma anche uno spazio dove poter immergersi in dolci creazioni al piatto ed innumerevoli proposte salate.

Il giovane Gabriel Gianforchetti

Gabriel, 27 anni e diplomato all’istituto alberghiero, racconta di un inizio in cucina in qualità di cuoco.  Viaggia tra Germania, Spagna e Svizzera, per poi arrivare in Francia dove frequenta la Scuola di Pasticceria Paul Bocuse e lavora al 3 stelle Michelin “Pavillon Ledoyen” di Yannik Alléno in qualità di “Chef de partie”. È a Parigi che si mette davvero in discussione trovando la sua strada grazie al Maestro Stephane Glacier – MOF, Meilleur Ouvrier De France (Miglior artigiano di Francia). Il Maestro Glacier gli insegna un approccio al lavoro corretto, rigoroso e ragionato ma più di ogni altra cosa diventa il suo mentore alimentando in lui quel fortissimo desiderio di ottenere un giorno lo stesso suo riconoscimento, Meilleur Ouvrier De France.

Le proposte di Fortini Lab

Quella di Fortini Lab è un a proposta molto varia che permette di ospitare i clienti all day long, a partire dalla colazione, al brunch di metà mattina, proseguendo per merende e aperitivi. Un locale ideale ad ogni momento della giornata.

Il giovane pasticcere Gabriel Gianforchetti ha tanta voglia di emergere, e si vede. Nonostante la giovane età l’esperienza non manca e la vetrina del banco lo dimostra con un’ampissima scelta tra mignon, monoporzioni, cioccolateria, macaron, una vasta selezione di pasticceria da prima colazione, a partire dalle quasi trenta tipologie di cornetti, ma anche brioche e maritozzi serviti con prodotti locali di qualità dei Castelli. Uno più buone dell’altro!

Non solo preparazioni dolce, ma anche una vasta gamma di salate, A partire dai famosi maritozzi, in particolare quello con la porchetta. Ottimi anche quelli con la caponata e burro e alici,

È previsto inoltre una formula brunch (4 portate 25 euro), una proposta non  semplici da trovare al di fuori delle zone urbane. In questo caso qualche miglioramento va fatto ma le intenzioni sono ottime.

L’idea è quella di arrivare a portare sempre più il concetto di “riforma” dei dolci. Un nuovo approccio al mondo dei dolci che è poi diventato la cifra stilistica di Gabriel: l’approccio analitico della cucina declinato in pasticceria.

Fortini Lab ad Albano Laziale è un locale che si discosta un po' dalla classica pasticceria di paese. Una proposta molto ampia in cui spiccano le preparazioni sfogliate del giovane Gabriel Gianforchetti, in particolare i cornetti.

Quella di Fortini Lab è un a proposta molto varia che permette di ospitare i clienti all day long, a partire dalla colazione, al brunch di metà mattina, proseguendo per merende e aperitivi. Un locale ideale ad ogni momento della giornata.

Gabriel, 27 anni e diplomato all’istituto alberghiero, racconta di un inizio in cucina in qualità di cuoco. Viaggia tra Germania, Spagna e Svizzera, per poi arrivare in Francia dove frequenta la Scuola di Pasticceria Paul Bocuse e lavora al 3 stelle Michelin “Pavillon Ledoyen” di Yannik Alléno in qualità di “Chef de partie”.