Giugno 25, 2024
EMERGENTEEVENTIUMBRIA

Emergente Umbria Day: Dalla terra alla tavola: i “Millennials” e la “Generazione Z” ingranano la marcia!

In occasione della Selezione Centrosud di EmergenteChef ed EmergentePizza che si è svolta il 3 ed il 4 ottobre presso l’Università dei Sapori  la prima edizione di EMERGENTEUMBRIA DAY. Lo scopo è stato quello di riunire e collegare i migliori giovani talenti della Regione che appartengono o comunque interagiscono con la filiera agroalimentare.

Siamo convinti che le risorse umane in Umbria ci siano, a volte mancano le motivazioni per “fare squadra”. Lo scopo di quest’incontro è stato quello di dare fiducia e orgoglio alle giovani leve di questo settore che, per una regione green quale l’Umbria vuol essere, è probabilmente il settore più identitario e forse è l’asset economico primario di riferimento.

L’ evento Umbria Day

L’appuntamento si è svolto al Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università di Perugia presso il Complesso Monumentale di San Pietro, alla presenza del Presidente di Università dei Sapori Stefano Lupi, che ha aperto i saluti istituzionali.  Con lui, Simone Fittuccia Presidente di Federalberghi Umbria, Albano Agabiti Presidente di Coldiretti, Francesco Pannella del Movimento dei Giovani di Coldiretti, Francesca Caproni direttore operativo del Gal Trasimeno Orvietano e Gionni Moscetti presidente di Assogal, Chiara Comparozzi, Presidente delle Donne Del Vino Umbria, Petro Marchi, direttore dell’AIS Umbria e Marco Filippucci dell’Università degli studi di Perugia.  Tutti hanno ribadito l’importanza della cultura del cibo e delle filiere agroalimentari come volano di sviluppo territoriale e turistico, decretando appuntamenti come questi, importanti momenti di confronto e crescita per i nostri giovani produttori, chef e ristoratori particolarmente numerosi presso il Chiostro della facoltà di Agraria. Qui verso le 17.00 ci siamo ritrovati per un Incontro con i giovani talenti della filiera agroalimentare umbra: è stato un momento importante per fare il punto su un settore strategico, come quello della Ristorazione e dell’Ospitalità, animato da grandi prospettive e frenato dalla carenza di personale adeguato e motivato. Ne hanno parlato di fronte ad un folto pubblico

A seguire si è svolto Emergente Umbria Day. Una grande festa gastronomica per mostrare la valenza dei giovani talenti di settore della regione.

Abbiamo incontrato una serie di giovani aziende agricole, vinicole e di specialità alimentare del territorio umbro scelti da Luigi Cremona e Lorenza Vitali che hanno offerto i loro assaggi ai giornalisti ed ospiti dell’evento: GAL Trasimeno Orvietano, Coldiretti con Coldiretti Giovani, Consorzio Vini di Montefalco, Annesanti, Amerino Tipico Consorzio Vitellone Bianco, Le Donne del Vino Umbria, Cantina Semonte, Urbani Tartufi, Olio Decimi, Tenuta Alzatura, Salumi Rustici, BioAlberti Poggio Aquilone, Zanchi, Sandonna, Poggette Cantina Tiberi, Grani Antichi Umbri, Pasta Borgo Bello, Formaggi Renzo Fantucci, Laloni Cantina Andrea Pilar, Bussolletti, Birrificio Perugini, Ristorante Rodella, Ristorante Silene, Ristorante Trippini, Ristorante La Radichetta, Borgo Santa Cecilia, Ristorante Nascosto Posto, Ristorante Il Posto, Ristorante Origine e le aziende dell’Amerino; Brina Tartufi, Agriturismo San Valentino, Il frantoio Suatoni, Fava Cottora, Frantoio Ricci, Fattoria Le Poggette, Officina Silvestri e Zanchi Az.Agricola.

Un doveroso ringraziamento va agli chef presenti: Luigi Ficca, Nicoletta Franceschini, Paolo Trippini, Federico Gramignani, Lorenzo Pisapia, Armando Beneduce e Delfo Schiaffino

Accanto a loro, i partner dell’evento hanno proposto i loro prodotti in degustazione e insieme ai vini e le birre dei giovani produttori umbri e quelli dell’Associazione Donne del Vino.

Un ringraziamento va ai partner: Agugiaro & Figna Molini, Levoni Salumi, Cantine Vite Vis, Le 5 Stagioni, Brazzale, Urbani Tartufi, Aquanaria, Antiche Essenze Mediterranee, Filicori Zecchini, Querceta, Olitalia, Consorzio Vitellone Bianco e Crochus Roma.

Ultimo ma non ultimo il nostro partner formativo sede dell’evento: Università dei Sapori di Perugia, ente che non solo ha ospitato le nostre gare ma che è stato a tutti gli effetti coattore dell’iniziativa.